Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti esclusivamente a fini statistici e funzionali. Non vengono raccolte informazioni sensibili, non vengono cedute a terze parti e non permettono l'identificazione dell'utente salvo i cookie di sessione per gli utenti registrati. Per maggiori informazioni visita la nostra Privacy Policy. Cliccando su "Accetta" si acconsente all'uso dei cookies e si accettano le condizioni d'uso del sito.

banner4.png

Disposizione riorganizzazione servizio scolastico 19/03/2020 -03.04.2020 – Emergenza CoVid19

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

PRESO ATTO del DPCM 16 marzo 2020 recante misure di potenziamento del SSN e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19, ed in particolare dell’art.lo 87 comma 1,2, 3
VISTI i DPCM adottati ai sensi dell’art. 3, comma 1, del decreto legge 23 febbraio 2020, n° 6, in particolare, il DPCM 9 marzo 2020 recante misure per il contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale tra le quali la sospensione delle attività didattiche, il DPCM 11 marzo 2020, contenente disposizione in ordine al funzionamento della pubblica amministrazione;
VISTE le note del Ministero dell’Istruzione n° 278 del 6 marzo 2020, n° 279 dell’8 marzo 2020 e n° 323 del 10 marzo 2020 con le quali vengono impartite alle istituzioni scolastiche disposizioni applicative delle suddette norme e, in particolare, vengono date indicazioni sullo svolgimento del lavoro del personale ATA;
VISTA la Direttiva della Ministero della Funzione Pubblica n. 2 del 12/03/2020;
VISTO l’art. 25 del D. L.vo n. 165/2001;
VISTO il CCNL AREA V 2016/18;
VISTI gli artt. 18 – 43 – 44 – 45 – 46 del D. L.vo n. 81/2008;
PRESO ATTO della contingente necessità di tutelare il predominante interesse pubblico a contenere e contrastare il fenomeno di diffusione del virus Covid – 19 e della necessità di limitare al massimo gli spostamenti delle persone dalla propria abitazione, fino alla data di cessazione dell’emergenza epidemiologica;
VISTA la comunicazione del Ministro dell’Istruzione sul sito ufficiale del MIUR, all’indirizzo
https://www.miur.gov.it/web/guest/-/coronavirus-azzolina-via-libera-a-ulteriori-misure-per-il-lavoro-agile-scuole-aperte-solo-in-caso-di-attivita-indifferibili
ACCERTATO che le uniche attività indifferibili che richiedono la presenza di personale nel luogo di lavoro si riferiscono ad attività che possono essere espletate esclusivamente su server locali (emolumenti, servizi bancari, ecc…)
CONSIDERATO che tutte le altre attività amministrative possono essere svolte in modalità agile .
CONSIDERATO che vengono meno le attività di vigilanza del personale collaboratore scolastico per sospensione delle attività didattiche e del funzionamento degli organi collegiali in presenza
PRESO ATTO che fino alla data odierna sono state completate le operazioni di disinfezione e pulizia straordinaria dei locali da parte dei collaboratori scolastici in servizio.

DISPONE

che dal 19 marzo al 3 Aprile 2020 gli uffici amministrativi dell’Istituto Comprensivo Sante Giuffrida funzioneranno in via ordinaria in modalità di lavoro agile ai sensi degli artt. 18 e segg. della legge 81/2017, garantendo la reperibilità di tutto il personale in caso di svolgimento di attività necessarie ed indifferibili da svolgere presso la sede dell’Istituzione scolastica, fatte salve nuove disposizioni o/e interventi delle autorità competenti.
In via prioritaria le attività indifferibili da svolgere in presenza verranno effettuate dalla DSGA e dalla Dirigente scolastica.
Il Dirigente Scolastico adotterà le medesime modalità di lavoro, garantendo la sua costante reperibilità e, laddove necessaria, la presenza per eventuali necessità indifferibili connesse al funzionamento dell’Istituzione scolastica.
Assicurerà la piena funzionalità dell’Istituzione scolastica a supporto della didattica a distanza e dell’attività amministrativa dell’ufficio, coordinata dal DSGA, con cui manterrà un contatto costante.
Gli assistenti amministrativi svolgeranno lavoro agile, come da specifici contratti individuali, dal lunedì al venerdì, con un impegno orario del DSGA e del personale amministrativo corrispondente a 36 ore settimanali, articolate nella fascia oraria giornaliera 8,00/13,00 e 15,00/17,12 con lo svolgimento dei compiti come da Piano delle attività adottato, rendicontando giornalmente le attività svolte mediante compilazione di un format fornito dall’Amministrazione.
Per le eventuali necessità urgenti e non rinviabili che dovessero subentrare e che richiedono necessariamente attività in presenza del personale ATA, si farà ricorso alle turnazioni e contingenti minimi comunicati direttamente agli interessati.
I collaboratori scolastici, la cui attività lavorativa non è oggetto di lavoro agile, ai sensi della nota del Ministero dell’Istruzione 10 marzo 2020, n. 323, resteranno a disposizione per tutte le necessità di apertura dei locali scolastici facendo ricorso alle turnazioni e contingenti minimi comunicati direttamente agli interessati.
Il periodo di mancata prestazione dell’attività lavorativa, rientra nella fattispecie della obbligazione divenuta temporaneamente impossibile di cui all’art. 1256, comma 2, del Codice Civile, previa fruizione di ferie non godute.
I servizi all’utenza e alle amministrazioni saranno sempre garantiti attraverso comunicazioni alle seguenti caselle di posta elettronica istituzionali:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ctic8a600v@pec. istruzione.it
L’ufficio di segreteria didattica può essere contattato dalle famiglie telefonicamente solo se non in possesso di mezzi informatici al n. 3479659647 dalle ore 10,00 alle ore 12,00 del lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 15,30 alle ore 17,00 del martedì e giovedì.
L’ufficio del personale e amministrativo può essere contattato dal pubblico al n. 3496823561 dalle ore 10,00 alle ore 12,00 del lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 15,30 alle ore 17,00 del martedì e giovedì.
Il presente provvedimento viene pubblicato sul sito internet dell’Istituzione Scolastica e all’Albo on line.
Il presente atto si intende prorogato a seguito del permanere della situazione di Emergenza fatte salve nuove disposizioni.

La Dirigente Scolastica
Dott.ssa Maria Concetta Lazzara